Contatti

info@veronatura.com

+39 393 852 7679

Top

Sinergia tra estratti

sinergia

Sinergia tra estratti

Negli articoli precedenti abbiamo visto solo alcune delle piante con effetto benefico sul microcircolo.

Centella, meliloto e vite sono certamente tra le più importanti ma molte altre, tra cui rusco, mirtillo, ippocastano, ginkgo, sono attive a vari livelli sulla circolazione.
Abbinando tra di loro i fitocomplessi citati, si ottiene un’azione potenziata perché ciascuno di loro ha caratteristiche particolari, molecole specifiche che agiscono su bersagli diversi. Considerando ad esempio le tre piante analizzate, abbiamo il meliloto (Melilotus officinalis) che, come abbiamo visto, è in grado di agire a livello del sistema linfatico; la centella (Centella asiatica) che, favorendo la formazione del collagene, ha invece come bersaglio principale il tessuto connettivo; la vite (Vitis vinifera) che, come antiossidante, agisce a livello di tutto l’organismo.

Nel loro insieme, questi 3 estratti in sinergia sono in grado di intervenire e contrastare diverse situazioni, dall’insufficienza venosa agli edemi, dalle emorroidi ad alcune forme di dermatite.

Abbiamo visto come le piante possono essere nostre alleate ma dobbiamo stare attenti ai pericoli in cui, inconsciamente, incorriamo se non ci affidiamo a qualcuno che le conosce. È infatti importante consultare il medico prima di assumere integratori o preparazioni a base di estratti vegetali se si è in cura con farmaci o se si hanno particolari patologie.